Principi generali per il trattamento Reiki

Principi generali per il trattamento Reiki

autotrattamento Reiki
Trattamento sugli altri

Ci sono 10-20 posizioni delle mani consigliate avendo cura di non toccare alcuni punti sensibili come ad esempio la zona pubica e chiedendo sempre alla persona trattata se ci sono dei punti da evitare e dei punti in cui vorrebbe essere trattata.
Il consiglio è di farsi guidare dalle proprie mani appoggiandole intuitivamente; non dovrai soggiacere ad alcune regola rigida, dalla quale tu non possa allontanarti.

Ogni posizione terapeutica dovrebbe essere osservata da 3 a 5 minuti; con il tempo acquisirai una sensibilità che ti farà capire quando questa o quella zona siano state sufficientemente trattate con il Reiki e per questa certezza non avrai bisogno di orologio.

Le zone problematiche potranno essere trattate con il Reiki all’incirca da un minimo di 10 minuti ad un massimo di 20.

Nei soggetti anziani o molto malati si dovrebbe iniziare un trattamento di 20-30 minuti, ed eventualmente aumentare poi il tempo del trattamento fino ad un massimo di 45 minuti.
Nei bambini piccoli e la prima infanzia di regola sono sufficienti da 10 a 20 minuti.